POUR TOUT LE JOURS

1.8.16




Se esistesse la macchina del tempo e venissi catapultata in men che non si dica in Età Vittoriana, sarei considerata "donna di malaffare", visto che in Inghilterra, all'epoca, colorarsi il viso era considerato sinonimo di bassa moralità.
Sicuramente "sguazzerei" nell'Antico Egitto, impomatandomi le guance con miscele di ocra rossa e oli pregiati, come pur tra i Greci, dove mi dedicherei alla produzione artigianale di fard dalle mille sfumature. Né mi conterrei nel Settecento francese, alla corte di Versailles, soprattutto la sera, sfoggiando guance rubizze, cariche di rouge e labbra rosso vermiglio.

Ma tra i blush delle mie brame, quali sono i più belli del reame?



Di sicuro, primo tra tutti, c'è "Lui", Rose Initial di Chanel, un bel rosa brillante, né troppo caldo, né troppo freddo, che, nonostante la sua discrezione, non passa inosservato. La sua pigmentazione è bassa, ma, se steso con il giusto pennello (a setole fitte, come il Cheekbone brush di Sephora, che trovate qui), regala grande soddisfazione. E' facilmente sfumabile e abbastanza duraturo.
Il suo punto di forza? decisamente la tonalità, resa estremamente vivida da micropagliuzze dorate, quasi impercettibili alla vista, che donano alle guance uno stupendo effetto 3D.

Il secondo posto se lo aggiudica Rockateur di Benefit.
Rockateur è un blush color rosa antico, dal finish leggermente satinato, che regala al volto un effetto super naturale e sofisticato. Si adatta a qualsiasi tipo di trucco e di rossetto senza distinzione alcuna. Ha una pigmentazione discreta ed è molto duraturo.
Il suo punto di forza? l'estrema facilità di stesura, soprattutto se effettuata con l'apposito pennellino in dotazione.

Ultimo, ma non ultimo è Amour di Nars.
Amour è il re dei blush altamente pigmentati, dalla colorazione rosa sporco carico e dal finish matte. Nonostante l'alta pigmentazione, che per alcune potrebbe rivelarsi un problema, risulta facilmente sfumabile, soprattutto se steso con un pennello dalle setole non troppo fitte, come ad esempio il Multi Task brush di Real Techniques, che trovate quiOvviamente è estremamente duraturo, come ci si aspetta dalla qualità dei blush firmati Nars.
Il suo punto di forza? dovreste averlo già capito...l'elevatissima pigmentazione.


Un saluto grande e al prossimo post ;).





You Might Also Like

7 commenti

  1. Approvati tutti e tre!!! Io ci aggiungo anche Hot Mama, che, pur essendo piuttosto shimmer, mi ha proprio rubato il cuore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda ti dirò a me gli aranciati non convincono tanto, però Hot Mama è meglio di Orgasm di Nars ;).

      Elimina
  2. Sono mesi che lo bramo.. Mi deciderò ad acquistare quello di Nars xd

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considera che l'ho usato tantissimo e non l'ho scalfito di un millimetro. Non lo terminerò mai :)

      Elimina
    2. Meglio;) allora in rapporto al prezzo non è nemmeno eccessivo xd

      Elimina

Follow me on instagram as @mypinkobsessions