ALLA RICERCA DEL CONTORNO OCCHI PERFETTO

4.8.16




Non mi ritengo un'esperta di prodotti beauty, ma una "ragazzuola", un po' cresciuta, come tante, che ama provare gli intrugli cosmetici e che non ha assolutamente nessun timore di dire la sua, sia nel bene che nel male.

"Telefono Beauty Guru", sì ce l'ho con voi, sto cercando di stabilire una connessione neuronica, la smettete di recensire i prodotti da false ipocrite, che poi la gente (tipo la sottoscritta) li compra e ne rimane estremamente delusa? E voi Aziende, potete dare un taglio a questa politica regressiva di pubblicità menzoniere? Tanto la verità prima o poi viene a galla, traducendosi in perdita totale di fiducia da parte del consumatore nei vostri confronti e, conseguentemente, in calo delle vendite. Ricordatevi che non siete né uniche, né indispensabili,  dal momento che il mercato è saturo di prodotti brandizzati.

Dopo questa premessa, vi vorrei raccontare dell'inutilità della "maggior parte" delle creme contorno occhi (attenzione, non voglio far di tutta l'erba un fascio, qualcosa di buono mi è capitato tra le mani, ma ve ne parlerò più avanti). Non so, forse sono troppo pretenziosa, ma, se si decantano fantomatiche proprietà prodigiose sul retro delle confezioni, io un po' ci credo, anche se, il più delle volte, le mie aspettative rimangono inesorabilmente deluse. Lo so, i miracoli non esistono, però bisogna andarci piano con le promesse (vogliamo meno promesse e più attivi!),  mi sono stancata di ricorrere costantemente all'effetto placebo per giustificare gli acquisti sbagliati. I miei occhi si rifiutano di vedere le profonde occhiaie "pandesche" e le piccole linee di espressione che solcano inesorabili la zona perioculare e, una volta steso il prodotto, quegli stessi occhi, gridano al miracolo, ma la realtà è un'altra, le occhiaie e le rughette sono lì e non si schiodano.

Partiamo alla grande e facciamolo con  i "nothing products", ossia quei contorno occhi che non solo promettono e non mantengono, ma per i quali  non vale nemmeno la pena far fatica e star lì a stenderli con minuzia certosina, come, ad esempio, la Prep-Start Eye Cream, defaticante (O_O), di Clinique, il contorno occhi Idravita, liftante e antirughe (O_O), di Bottega Verde, la Snow Cladonia Eye Cream, formulata con un bel silicone ad inizio INCI (O_O),  di Natura Siberica e il Firming Eye Gel, rassodante (O_O), di John Masters Organics.

Prep-Start Eye Cream,  Clinique

Prep-Start Eye Cream promette idratazione, luminosità immediata e sguardo più riposato, il tutto contornato da rapido assorbimento e finish mat (intanto luminosità e finish mat cozzano poco, ma vabbe', adiamo oltre). Come mi sono trovata? Male, forse è il peggior contorno occhi che io abbia mai provato. Fastidiosamente untuoso e a "lunghissssssimo" assorbimento. Io non ho notato miglioramenti di alcun genere, né sguardo più riposato, né zona perioculare più idratata. I prodotti skincare Clinique, per me, sono sempre stati grandi delusioni, mentre, per quanto riguarda il makeup, il Brand produce molte cosine degne di nota, tra le quali una delle mie preferite è  la "mirabolante" Superfine Liner for Brows, in Soft Brown (la matita sopracciglia automatica, per intenderci).

Idravita,  Bottega Verde 

Idravita vanta di essere un trattamento specifico per la zona del contorno occhi e delle palpebre, che dona benefica idratazione e agisce con un effetto lifting, che regala freschezza e luminosità allo sguardo. Come mi son trovata? Il nulla...nel senso che, sì, è piacevole da stendere, anche sulle palpebre, e sì, si assorbe abbastanza velocemente, ma le presunte proprietà che vanta, su di me, non hanno avuto effetto alcuno.

Snow Cladonia Eye Cream, Natura Siberica

Snow Cladonia eye Cream, intanto per iniziare, contiene un bel silicone ad inizio INCI e io, da un'Azienda che predica il naturale, non me lo aspettavo; l'ho acquistata senza leggere gli ingredienti ahimè (mi son fidata delle presunte professioniste del mestiere, accidenti a loro! ), volevo un contorno occhi serale interamente formulato con ingredienti di origine naturale, ma, a quanto pare, non s'era da fare. Ne ho fatto una questione di principio. Vi posto l'INCI, in modo che non mi si dica che sono una visionaria (per le più diffidenti, lo trovate sul sito e-naturalproducts.co.uk).

Ingredients: Aqua, Dimethicone, Glycerin, Saccharide Isomerate, Polyglyceryl-2 Dipolyhydroxystearate, Hydrogenated Starch Hydrolysate, Cyclopentasiloxane, Lauryl Glucoside, Cocoglycerides, Glyceryl Stearate, Cetearyl Alcohol, Sodium Polyacrylate, Cetearyl Dimethicone Crosspolymer, Dimethiconol, Hydrolyzed Rice Bran Protein, Tocopherol, Pinus Sibirica Seed Oil Polyglyceryl-6 EstersPS, Dipeptide Diaminobutyroyl Benzylamide Diacetate, Glycine Soja Protein, Superoxide Dismutase, Palmitoyl Tripeptide-5, Sodium Hyaluronate, Cetraria Nivalis ExtractWH, Chamomilla Recutita Flower Water*, Bisabolol, Melissa Officinalis Flower/Leaf/Stem Extract*, Hesperis Sibirica ExtractWH, Sorbus Sibirica ExtractWH, Arnica Montana Flower Extract*, Parfum, Helianthus Annuus Hybrid Oil*, Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid, Citric Acid, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate, Ethylhexylglycerin, Caramel, CI 75810, Zea Mays Starch, CI 75125. (*) Issued from organic agriculture (WH) Wild harvested Siberian plants organic extracts (PS) Pinus Sibirica Seed Oil Derivative.

Tuttavia, nonostante l'arrabbiatura iniziale, l'ho provata, e...proprio NO! Non mi è piaciuta la consistenza, estremamente liquida e difficile da gestire (tipo gel di aloe, ma in versione da bere) e non ho notato alcun miglioramento, né a livello di idratazione, né a livello di trattamento (vanta di essere antirughe O_O).

Firming eye Gel, John Masters Organics

Firming Eye Gel nasce per rivitalizzare le aree delicate intorno agli occhi e dovrebbe avere proprietà decongestionanti e rassodanti, per alleviare, rispettivamente, occhiaie e zampette (zampe risulta troppo possente, non ho ancora le zampe, ho le zampette) di gallina. Allora, un pizzichino le occhiaie le attenua, peccato che non apporti alcun tipo di idratazione alle zampette, che ne risentono amaramente. Insomma è il meno peggio, ma da John Masters Organics mi aspetto molto molto di più.

Con questo è tutto, un saluto grande e al prossimo post ;).

Dimenticavo, vi lascio il link del primo post dedicato ai contorno occhi, magari a qualcuno fa comodo ;).

http://simplymodesty1.blogspot.it/2016/01/suggerimenti-per-la-scelta-del-contorno.html


You Might Also Like

9 commenti

  1. Sono curiosa di sapere con quali ti sei trovata invece bene. Anche io sono sempre alla ricerca del prodotto migliore per il mio contorno occhi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque nel link al vecchio post qualcosa trovi. Tipo la maschera di Clarins, che funziona, testata anche su donna ultrasessantenne. Il contorno occhi di Esi, una bomba, ma che non trovo più. Kihel's nella confezione blu, quello studiato per la notte. Mi piacciono di più i patch, li uso sempre la sera, almeno al mattino mi sveglio tirata come una bambola di porcellana XD.

      Elimina
  2. Risposte
    1. You are always so nice :), my twin ;)

      Elimina
  3. Io credo che, se qualche sedicente Beauty Guru leggesse il tuo post, non solo non si riconoscerebbe, ma aggiungo pure che non capirebbe nulla (termini tecnici, questi sconosciuti) ;)
    Bellissimo post e soprattutto molto utile!!!

    RispondiElimina
  4. Barbarella 4 President!
    Ma io dico: lasciando stare quelle che si fidano ciecamente e manco sanno cosa sia l'inci, levando quelle che pensano di saperlo leggere ma sono ignoranti come caprette (divulgando falsa testimonianza), ormai ci sono moltissime blogger che recensiscono e sponsorizzano i prodotti, è inutile che Natura Siberica si autodefinisce "bio". Ridicola. E oltretutto pure scarsa, visto i risultati XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non mi voglio pavoneggiare con questo post, voglio solo far capire che l'onestà è alla base di tutto. Se le politiche aziendali continuano così, sono destinate a crollare. Perché, e una, e due, e tre volte, poi la gente si stufa. Tutto qui ;).

      Elimina
  5. hehe purtroppo anche io spesso mi sono fidata di reiview e sono rimasta male, comunque al momento ho rinunciato al contorno occhi, sto dormendo il nulla e i serve direttamente un miracolo x) per fortuna ho i miei amati correttori a salvarmi x)
    baci

    RispondiElimina

Follow me on instagram as @mypinkobsessions