IL MIO MAKEUP NO MAKEUP POST SPORT

20.2.16




Da qualche giorno ho voglia di primavera, di stare all'aria aperta senza costrizioni...di liberare il viso dal trucco eccessivo e di fare respirare la mia pelle il più possibile. 

Quando posso, mi piace praticare sport all'esterno, anche solo una lunga passeggiata basta per ricaricarmi, ma amo molto anche il nuoto, quindi mi sono imposta di praticarlo almeno tre volte a settimana; tra gli sport forse è quello che mi da maggiori benefici, distende molto e scaccia via i brutti pensieri; quando esco di vasca sono leggera e rigenerata, ma con il volto leggermente affaticato, vuoi lo sforzo, vuoi gli occhialini che enfatizzano le occhiaie...quindi ho deciso di infilare nel mio borsone una piccola makeup bag, contenente pochi trucchi mirati, formulati con ingredienti naturali, per rinfrescare il volto in maniera discreta.

Scoprite insieme a me quali sono e come li utilizzo.




Prima di tutto correggo le occhiaie con il correttore in crema di Avril, nella tonalità nude (ho optato per questo correttore sia per il prezzo, penso costi intorno ai 6 euro, sia per le recensioni abbastanza positive), tonalità lievemente aranciata. Penso di aver fatto la scelta giusta, perché è leggermente più scuro del mio incarnato, ma non troppo da non poter essere utilizzato anche su qualche sporadica imperfezione, se sfumato a dovere.
A primo impatto, la consistenza duretta mi ha lasciata perplessa, come avrei fatto ad applicarlo sulla zona perioculare? Semplicemente scaldandolo con il calore dei polpastrelli e picchiettandolo delicatamente sulle zone interessate senza tirare, oppure prelevandolo con un pennello da sfumatura a setole sintetiche e sfumandolo a dovere. 
Non ha una durata e una coprenza elevate, attenua le occhiaie quel poco che basta, ma per l'utilizzo che ne faccio io è la perfezione.




Poi spolvero un velo di cipria Matte di Neve Cosmetics sulle zone del mio viso che tendono a lucidarsi e passo al blush.
Mi unisco al coro e dico che anch'io mi sono fatta conquistare dai nuovi fard in crema della collezione Blush Garden di Neve Cosmetics
Grazie alle recensioni impeccabili che ho letto, ho acquistato la tonalità Monday Rose, un bel rosa corallo acceso, che risveglia istantaneamente l'incarnato.
Io non amo i blush in crema, perché di solito, una volta sfumati, si perdono sul viso e il più delle volte evidenziano i pori. Questo non lo fa, ha una consistenza duretta, ma facilmente lavorabile con il pennello. Io lo intingo direttamente nella jar (uso il buffing brush di Real Techniques) e lo roteo, facendo attenzione a non premere troppo, data l'elevata pigmentazione del blush.
Una volta sfumato, Monday Rose, mi regala un effetto meraviglioso sulle guance e posso sbilanciarmi dicendo che non ha rivali, per quanto riguarda i blush in crema. Ha anche una buona durata, non estrema, se si ha l'accortezza di fissarlo con una polvere. 




Infine applico un velo di colore sulle labbra, con l'ausilio di Orchidea o Amore, due delle famosissime matite rossetto di Neve. Possedevo già ballerina, la mia matita nude preferita, ma queste due mi hanno letteralmente conquistato il cuore. Sono due colori meravigliosi senza invadenza, che si fanno notare, ma con eleganza, due my lips but better, l'uno che vira al corallo, l'altro che lo fa al viola.






Un saluto grande e al prossimo post ;).

You Might Also Like

2 commenti

  1. Che dire Barbara, questi prodotti sono favolosi! La Pastello labbra funzionano alla grande, così come la cipria, mentre il blush ancora non l'ho provato.... mi piace la nuance corallo, lo proverò al prossimo ordine Neve.
    Buonissima domenica!

    RispondiElimina
  2. Giuro che io un blush in crema così non lo avevo mai provato. Di solito si perdono o fanno chiazze. Ho beccato anche il colore giusto. Ero indecisa con quello un po' più chiaro, ma ho fatto bene a prendere questo. Buona giornata ;)!

    RispondiElimina

Follow me on instagram as @mypinkobsessions