STYLING post shampoo

17.11.15




Con questo post vi voglio svelare i trucchetti che utilizzo per avere uno styling decente con il solo utilizzo delle mani e del phon.

Di natura ho molti capelli, leggermente mossi, ma dannatamente sottili (che mi arrivano all'altezza del mento; l'ho voluto specificare per un di più, ma è irrilevante ai fini del risultato finale) quindi, quel che cerco durante lo styling è un leggero volume alle radici più un mosso con un minimo di definizione, senza effetto crespo.




Come ottengo quel che cerco? Scopriamolo insieme step by step.

1) Per un risultato ottimale, subito dopo lo shampoo, a capelli ancora bagnati, ma ben tamponati, applico una crema idratante da metà lunghezza fino alle punte (in questo periodo sto utilizzando la PHYTO 7, di PHYTO, una tra le mie preferite); questo step mi rende più agevole la fase di districaggio e scongiura l'effetto crespo post asciugatura.

2) Successivamente districo i capelli con un pettine di legno, preferibilmente a denti larghi, in modo da non avvertire dolore durante questo passaggio. I pettini di legno, nello specifico quelli di TEK, li preferisco di gran lunga alla famigerata TANGLE TEEZER.

3) In seguito, modello i capelli con le mani, in modo da dare un minimo di definizione al mosso, coadiuvandomi con una miscela di gel di aloe (preferitene uno dalla consistenza gellosa, tipo quello BIOEARTH) e della stessa crema idratante utilizzata in precedenza.

3) Come step finale, asciugo i capelli  a testa in giù con il phon ( il più delle volte senza ausilio del diffusore), mantenendo il beccuccio erogatore di aria calda a circa 20 cm dalla chioma. Scuoto due o tre volte i capelli, rifaccio un mix di gel di aloe e di crema, lo distribuisco in modo uniforme sui palmi delle mani e lo lavoro sui capelli asciutti, fino ad ottenere il risultato desiderato. 

E.... il mosso voluminoso, senza effetto crespo, è assicurato.

Un saluto e alla prossima ;).


You Might Also Like

0 commenti

Follow me on instagram as @mypinkobsessions